Ambulatorio di Medicina Riabilitativa

Rieducazione Posturale Mézières: come sconfiggere dolori e tensioni riequilibrando la tua postura.

RIEDUCAZIONE POSTURALE MEZIERES: come sconfiggere dolori e tensioni riequilibrando la tua postur
  • Ti hanno detto che non hai una buona postura?
  • Da quando hai avuto quel brutto trauma senti di camminare e muoverti in un modo differente?
  • Hai la sensazione di sentirti rigido, poco elastico e per questo fai fatica a svolgere alcune semplici attività della vita quotidiana?

Se hai risposto Si ad almeno una di queste domande, questo articolo fa al caso tuo.

Sto per parlarti di un metodo di rieducazione posturale in grado di migliorare il tuo stato di benessere, allentare le tue tensioni muscolari e donarti una postura più funzionale per poter svolgere le attività che ami con più facilità.

Che cosa vuol dire “non avere una buona postura”? E soprattutto che cosa determina la postura di una persona?

Partiamo dal concetto di Postura : la postura è la posizione che il nostro corpo occupa nello spazio grazie al tono e al pretensionamento dei muscoli statici. 

Tralasciando per un momento le implicazioni delle emozioni e della psicologia della persona ( ne parleremo in un altro articolo insieme alle nostre psicologhe ) essa dipende dal nostro patrimonio genetico e dalle afferenze esterne e di adattamento all’ambiente avvenute nel corso della nostra vita.

Ognuno di noi ha poi la sua idea di “ postura ideale “  che quasi sempre corrisponde a una schiena bella dritta perché molti di noi sono cresciuti con la voce dei genitori che ci spronavano a stare belli eretti.

Da un punto di vista riabilitativo la miglior postura è quella che ti fa star bene e che ti permette di avere una buona qualità di movimento.

Detto questo, è abbastanza intuibile pensare che un sistema con tensioni muscolari, retrazioni, zone rigide o di blocco potrà creare sensazioni di disconfort, difficoltà al movimento e anche dolore.

Tra le varie tecniche rieducative che esistono, la Rieducazione Posturale Mezieres è sicuramente una delle più riconosciute e utilizzate con successo. Scopriamo questo metodo insieme.

L’ideatrice e il Metodo

Francois Mézières nacque ad Hanoi in Vietnam nel 1909, da famiglia benestante di ambasciatori francesi; fin da piccola cresce sviluppando la sensibilità e la manualità tipiche della tradizione orientale del massaggio che insieme alle nozioni di anatomia, ortopedia e ginnastica medica che apprenderà alla scuola di Parigi la porteranno a inventare il metodo che porta il suo nome.

Le 5 catene muscolari

La geniale intuizione di Mézières fu quella di individuare 5 catene muscolari all’interno del sistema corpo, osservato e approcciato sempre nella sua globalità (cosa per nulla scontata allora come oggi), responsabili di ogni disfunzione e dolore che i pazienti le riferivano.

Ognuna di queste catene, che funzionano come cinque grandi muscoli, attraverso retrazioni e accorciamenti comprime, flette e torce i vari segmenti corporei che attraversa, i quali si adattano in posture e abitudini scorrette e disfunzionali.

Per esempio un accorciamento della grande catena posteriore provocherà degli adattamenti e delle conseguenze a livello della schiena e delle articolazioni degli arti inferiori causando vere e proprie patologie come iperlordosi, intrarotazione delle anche, valgismo o varismo del ginocchio, piede piatto o valgo. 

Questi di fatto sono alcuni dei dismorfismi del sistema muscolo scheletrico più noti che si possono trattare con questo tipo di rieducazione con efficacia. 

Per chi è indicata:

La rieducazione posturale Mezieres è adatta anche in persone con scoliosi o atteggiamento scoliotico , in prevenzione e per chi presenta condizioni dolorose come:

  • Dorsalgia
  • Lombalgia
  • Cervicalgia
  • Metatarsalgia
  • Fascite plantare
  • Lombosciatalgia
  • Cervicobrachialgia

Come funzionano i trattamenti ?

Come sempre nella buona pratica fisioterapica si parte da una valutazione iniziale che consente di analizzare la morfologia corporea del paziente, i suoi dismorfismi e le catene muscolari soggette a retrazioni e che necessitano di essere trattate.

L’obiettivo del terapista sarà quello di allungare e togliere tensioni tramite il massaggio e le posizioni messe a punto nel metodo per riportare il corpo nella posizione più armonica e simmetrica possibile.

Le sedute durano in genere 1 ora e la frequenza delle stese viene stabilita insieme al terapista in base alla situazione di partenza e alle necessità della persona.

Per saperne di più ti consigliamo la lettura di questo articolo: fisioterapiaitalia.com/terapie/ginnastica-posturale


  • Hai tensioni alla schiena dovute allo smart-working o al poco movimento di questo periodo?
  • Soffri di uno o più dei disturbi sopra citatati?

Chiama subito e prenota il tuo trattamento!

Il tuo benessere ritrovato può partire da qui

Prenota ora la tua Consulenza

Condividi:

Share on facebook
Share on twitter
Share on pinterest
Share on linkedin
Share on whatsapp

Articoli Correlati

il Dolore Femoro-Rotuleo: sintomi e rimedi

Il Dolore Femoro-Rotuleo: sintomi e rimedi

Il dolore femoro-rotuleo del ginocchio è una problematica molto comune, soprattutto per chi pratica sport (primo infortunio per i runner), colpisce maggiormente il sesso femminile